Il mondo del cibo pullula di femminilità, e la maggior parte delle persone che scrivono e si occupano di cibo sono donne.

Non stiamo parlando di cuoche e “cheffe”, ma di scrittrici, giornaliste, blogger e fotografe. A volte di semplici appassionate.

Al posto dei grandi cuochi, Food Joy vuole far salire sul palcoscenico proprio loro, insieme ai loro progetti e libri: una miriade di punti di vista che svela lo sguardo di chi lavora dietro le quinte del cibo, di chi lo comunica. 

E come nella cucina di un’amica, saranno proprio le protagoniste di Food Joy a raccontare i loro libri cucinando per il pubblico, donando a chi le ascolta la loro ricetta per la vita e i loro segreti.